Nicolosipedia

Nicolosipedia: anche lei ha la sua pagina

Logo Nicolosipedia 2013

Primo logo di Nicolosipedia – 2013

Nicolosipedia è il nome di un progetto privato di stampo enciclopedico avente ad oggetto tutto quel che riguarda il paese di Nicolosi: storia, cultura, abitanti, celebrità, economia e quant’altro. L’iniziativa nasce l’11 marzo 2013, data in cui viene lanciato il sito e la pagina Facebook. Data la sua ambiziosità il progetto è andato a rilento fino al 2014, quando sia la pagina sia il sito furono messi off-line dallo staff sino al 2015, anno in cui Nicolosipedia riprese la propria attività con più vigore rispetto al passato.

Software

Inizialmente Nicolosipedia fu programmata utilizzando il medesimo software di Wikipedia – ossia il Mediawiki della Mediawiki Foundation. Il sistema, per quanto efficace e interattivo, si rivelò difficile da gestire e proteggere, in quanto soggetto a continui attacchi e vandalismi da parte di BOT, che creavano in automatico pagine imbarazzanti in lingua straniera (la particolarità dei siti in mediawiki è, infatti, quella di essere liberamente modificabili in modalità “front-end” anche da utenti non registrati). Essendo, perciò, necessario rendere il sito modificabile solo in modalità “back-end”, fu deciso di eseguire una prima migrazione sul CMS Joomla! 2.5. L’aggiornamento del sito venne, però, sospeso e il portale rimase off-line sino al 2015, quando fu eseguita una seconda migrazione, questa volta su piattaforma CMS WordPress.org e il progetto riprese a pieno regime su server Altervista e database MySql. Nicolosipedia, sempre nel 2015, si estese anche al nuovo profilo Google+ e diede vita al proprio canale Youtube.

Loghi

Il primo logo ufficiale di Nicolosipedia è quello creato nel 2013 e allegato in alto a sinistra in questa pagina. Per i futuri restyling della grafica web saranno banditi, nel corso degli anni, dei contest per artisti volenterosi (magari nicolositi).

Natura giuridica

Il progetto Nicolosipedia è un’iniziativa privata, che non ha alcun legame con enti o istituzioni pubbliche. Di regola non riceve finanziamenti pubblici, né possiede sponsorizzazioni private – ma nulla escluda che possa riceverne. Di norma sopravvive soltanto grazie ai contributi volontari del fondatore e dei banner pubblicitari sul sito. Si tratta di un’attività culturale di fatto, che non è organizzata né in forma societaria, né come associazione. Tanto l’idea, quanto il sito e i suoi contenuti devono essere considerati alla stregua di un’opera dell’ingegno, la cui titolarità appartiene al suo ideatore e la cui tutela ricade nell’ambito delle leggi sulla salvaguardia del diritto d’autore.

Collegamenti esterni


-- Scarica Nicolosipedia in PDF --


Lascia un commento

*