Stele del Comune contro la violenza sulle donne

Stele in ricordo di tutte le donne vittima di violenza

Nella giornata del 25 novembre 2015 si è svolta la seconda parte delle manifestazioni dell’evento “Insieme per Giordana” (del quale NicolosiPedia si occuperà a breve – perché ne resti il dovuto ricordo). Si è trattato di un cartellone di iniziative distribuite nelle due giornate del 24 e del 25 novembre. Nel corso della prima giornata sono stati presentati, in Comune, lo sportello del Centro Anti-violenza Galatea e il progetto Difesa Donna della Polisportiva InForma di Nicolosi. La mattina del 25, invece, si è svolta una marcia della solidarietà che ha raggiunto la rotonda in cui la Via Etnea incrocia il Viale della Regione – proprio davanti la pista di pattinaggio. In questo punto, sul prato delle aiuole della rotatoria, è stata posta dal Comune di Nicolosi una stele di pietra lavica ceramizzata che si ergerà sulle vie principali del paese come monito di condanna di ogni forma di violenza sulle donne. Nicolosi ripudia la violenza, specialmente quella perpetrata tra le mura domestiche in seno alle famiglie o alle giovani coppie. Una stele che farà ricordare tristemente il sacrificio di Giordana Di Stefano (della quale non abbiamo parlato perché, al momento, il silenzio è la cosa più opportuna). Il silenzio non può, però, trasformarsi in omertà, cinismo o indifferenza: per questo dedichiamo questo spazio al gesto altamente simbolico che l’Amministrazione ha voluto rappresentare oggi. Un omaggio alle donne: a tutte le donne. Uno sprone a tutti i cittadini responsabili a fare di più.

Stele giornata mondiale contro violenza donne lapide targa nicolosi Giordana Di Stefano femminicidio 2015
La stele posta in ricordo di tutte le donne vittime di violenza. Su di essa si legge: “In memoria di tutte le donne morte per mano di chi diceva di amarle, perché le loro storie non affondino nel silenzio, ma risveglino coscienza e civiltà

Collegamenti esterni


-- Scarica Stele del Comune contro la violenza sulle donne in PDF --


Precedente Nicolosi Pagina Facebook Successivo Antonino Riccioli (Nino Travoltino Ballerino)

Lascia un commento

*